Home | Il Comune informa | Modulistica | Tutte le notizie | Links | Foto Gallery | Polaris | MAAP

Comune di
COSSANO CANAVESE
 
 
MAAP
  Giulia Avetta
  Biografia
  Insegnamento
  Opere
  Resistenza
  Impegno amministrativo
  Manifestazioni per Giulia Avetta
  Maap
MAAP < Indietro

MAAP: Museo all'Aperto Arte e Poesia "Giulia Avetta"

Nell'ambito del progetto "Comunità in movimento: insieme giovani e anziani", l'amministrazione comunale ed i curatori dell'Archivio Giulia Avetta hanno perseguito l'obiettivo di creare un museo all'aperto dell'arte e poesia per sviluppare il dialogo tra le diverse generazioni ed in special modo far conoscere e incrementare la tematica della poesia legata all'ambiente, ai suoi personaggi ed alla terra.

Il progetto è stato approvato dalla Regione Piemonte ed in parte finanziato. I pannelli in ceramica che compongono il MAAP illustrano alcune poesie della poetessa appositamente scelte dall'antologia "Non ci sarà più nulla" pubblicata nel decimo anniversario della sua morte. Attualmente sono stati realizzati cinque pannelli che riportano versi di poesie e immagini figurative per sintetizzare l'impegno civile, politico, didattico e amministrativo di Giulia, i suoi pensieri, sentimenti e insegnamenti.

Il progetto ha avuto inizio nel 2009 ed è stato affidato per l'esecuzione al Liceo Artistico "Felice Faccio" di Castellamonte; i fatti accaduti durante la vita della poetessa ed i personaggi che con lei hanno condiviso vari momenti sono rappresentati in modo esemplare dagli esecutori dei vari disegni; nei prossimi mesi, a cavallo tra il 2011 e il 2012 verranno realizzati e installati altri quattro pannelli
, il museo cosi si potrà considerare completato e pronto ad essere fruito dagli amanti dell'arte e della poesia.






"La mia razza"
Il percorso inizia sotto l'atrio del Municipio con il pannello "La mia razza", una delle prime poesie scritte da Giulia Avetta nel 1925, dai cui versi traspare la sua autentica personalità.
Leggi la poesia completa



"Padre"
Con i versi della lirica "Padre" nel secondo pannello, Giulia, ormai orfana della madre, esprime il grande amore per il padre, la sicurezza che da lui attinge per proseguire nel difficile cammino della vita.

Leggi la poesia completa


"I miei ragazzi di scuola"
Accanto all'ingresso della biblioteca civica è collocato il terzo pannello "i miei ragazzi di scuola", ai quali la maestra Giulia ha dedicato tutta la sua vita di insegnante.
Leggi la poesia completa



"I partigiani dormono in piedi"
Il quarto pannello "I partigiani dormono in piedi" ci riporta in piena Seconda Guerra mondiale, durante la lotta partigiana della quale Giulia fu staffetta, dotata unicamente di un'arma: il riscatto della dignità dell'uomo di fronte al nazifascismo.

Leggi la poesia completa


"Anniversario di Adriano Olivetti"

Il percorso continua con "Anniversario di Adriano Olivetti". Nel ruolo di Sindaco di Cossano C.se, Giulia Avetta ebbe modo di conoscere e collaborare con Olivetti, pertanto in questi versi vuole ricordare l'amico nell'anniversario della morte.
Leggi la poesia completa




"Anatomia invernale"

"... Dissolte per sempre
sotto la neve
le foglie secche
banditrici di gioia
nel remoto Giugno
quando la vigna era in fiore..."




"Autunno in Canavese"



"...Oh, l'ho veduta la passera in pensiero
chiamare i figli intorno a la pannocchia
e schiccherare per loro i più bei grani
e spezzarli col becco che il boccone
fosse piccino per le loro bocche..."



"Canavese di Notte"

"Questa terra Canavesana
è bella a non finire...
... L'abbiamo sorpresa nel
sonno, stanotte,
sotto la luna..."




"Sosltizio nel Pioppeto"




"... Oggi è il solstizio
che matura il grano."




"Solstizio nel Pioppeto" (2)


"... Cammini in silenzio come le fiere,
nel pantano caldo,
segnato dalle orme
dei piedi nudi del contadino."




"Vorrei vedervi partire"




"... Fissare nei miei occhi, vorrei
l'attimo solenne
in cui, concordi, all'unisono
vi librate in cielo."









 


Realizzazione siti
New-Solution.net
Note legali  |  Privacy
Comune di Cossano Canavese, Via Torino n° 4
Telefono: 0125/779947 - Fax: 0125/781800 - mail: info@comune.cossano.to.it
Partita Iva IT01755290010 - Posta certificata: protocollo.cossano.canavese@cert.ruparpiemonte.it